Google
 

martedì 5 febbraio 2008

Carnevale di Venezia 2008: la maschera più bella

Domenica 3 febbraio 2008 si è tenuta, in una gremita e coloratissima Piazza San Marco, l'assegnazione del premio alla maschera più bella del Carnevale di Venezia 2008.
Chi ha vinto? Andiamo a scoprirlo sul blog di www.venezia.net:

Carnevale di Venezia 2008: è tedesca la maschera più bella

carn2008-maschera.jpgTrionfa il “Luna Park” di Tania e Tobias da Amburgo.
Premio per la Maschera più divertente a “Carlo di Borbone a cavallo” di un giovane avvocato bolognese, e Maschera più creativa ad una “Rossa Famiglia Barocca” di Carpi.
Soddisfatto Marco Balich, direttore artistico del Carnevale: “Bellissime le maschere ma ancora più entusiasmante è stata la partecipazione del pubblico, accorso numeroso in Piazza San Marco”.

Bagno di folla per l’evento più atteso di Sensation. Si è svolta ieri, 3 febbraio 2008, in Piazza San Marco, la cerimonia di premiazione della Maschera più bella del Carnevale 2008. Vincitori assoluti, Tania & Tobias, una coppia di Amburgo, che ha trionfato con un costume rappresentante un luna park ambulante, con tanto di giostra mobile. Tania, redattrice in una rivista politica, ha sottolineato come “la maschera è un elemento essenziale della natura umana, e il Carnevale di Venezia è la platea ideale per poter esibire ogni tipo di travestimento. La cornice dove i sogni si traducono in realtà”.
Infatti il costume della coppia, racconta la giornalista tedesca, trae ispirazione da un sogno del suo compagno.

La giuria, composta dal Direttore Artistico di Sensation Marco Balich, dallo stilista milanese Stefano Guerriero, e dalla costumista Caterin Buyse, assente dell’ultim’ora Oliviero Toscani bloccato in albergo da un’influenza, ha assegnato altri due premi.
Terzo classificato, nella sezione la Maschera più “Divertente”, “Carlo di Borbone a cavallo accompagnato dal suo scudiero”. Un omaggio a Napoli di un giovane avvocato bolognese, Alessandro, che vuole provocatoriamente lanciare anche un messaggio sociale: “Questo mio costume vuole celebrare una città bellissima, che ormai da troppo tempo è oggetto di scempio dei media di tutto il mondo. Un’offesa per la città partenopea, che forse, come mostra il mio costume, se la passava meglio all’epoca dei Borboni”.
Medaglia d’argento, “Maschera più creativa”, per una “Famiglia Barocca” che ha sfilato con sfolgoranti costumi all’insegna del rosso, con tanto di carrozzina decorata con paillettes sempre rosse con all’interno una coppia di barboncini travestiti in tema.
Laura e Stefano, nella vita quotidiana una tranquilla coppia di Carpi (Modena) hanno voluto rievocare i fasti dei reali di Francia e un’epoca in cui, “si esaltava la maschera e il travestimento come massimo momento di creatività”. Entusiasta la partecipazione di Laura, imprenditrice: ”Cerimonie suggestive come questa svolta in Piazza San Marco sono fondamentali per il Carnevale, perché celebrano e esaltano la maschera, che deve essere la protagonista assoluta di questi giorni. Sono convinta che solo questi eventi possono incentivare i turisti e i veneziani a mascherarsi”.


Come ormai tradizione degli ultimi anni, in gara per la maschera più bella del Carnevale di Venezia c'erano anche i fratelli Anna e Lorenzo Marconi del laboratorio artistico OrienteXpress che si trova in Via Cattabeni 31, proprio dietro il Comune di Senigallia.
La coppia
(giunta all'undicesima presenza consecutiva sulla laguna) è ormai un'attesa protagonista del concorso che ha fruttato loro una vittoria nell'edizione 2004 e un secondo posto l'anno successivo.
Quest'anno, pur avendo portato in gara una maschera bellissima (a mio parere più bella della maschera vincente), non sono riusciti a portare a casa nessun premio, ma la concorrenza era molto ma molto agguerrita.

Signore e Signori, è con gran piacere che vi presento... "il Circo" dei fratelli Marconi!

Canon EOS400D - Canon EF 70-300 F4-5.6 IS USM
1/160 - F5.6 - ISO200 @ 240 mm.

Canon EOS400D - Canon EF 70-300 F4-5.6 IS USM
1/160 - F5.6 - ISO200 @ 300 mm.

Va comunque riconosciuta, alla Maschera vincente, l'originalità unita alla precisa e dettagliata elaborazione sartoriale del costume; tra le tante maschere presenti a Venezia, pur tra le più voluminose o bizzarre, sicuramente il "Luna Park" non passava inosservata!
Molto originale, a mio avviso, era invece la maschera dedicata a Van Gogh anche se un po' fuori dai canoni classici della tradizione veneziana.

Ecco qualche scatto delle maschere in gara; tutte le altre foto del Carnevale di Venezia 2008 le trovate qui.







...........................
Update delle ore 10.45: questo post è citato anche su 60019.it! :-)

2 commenti:

  1. accidenti, il cavallo mi sembrava vero!
    saranno contenti i fratelli marconi per il bel servizio che gli hai dedicato
    bel reportage della giornata sulla laguna
    ciao
    li.

    RispondiElimina
  2. E’ con estremo piacere e profonda soddisfazione che Vi annunciamo la nascita di un nuovo social network denominato: INSIEME AL CARNEVALE DI VENEZIA
    avente come dominio: http://www.insiemealcarnevaledivenezia.com

    INSIEME AL CARNEVALE DI VENEZIA e’ un social network diverso da tutti gli altri

    E’ un sito alternativo ai maestosi, generici e caotici social network che si trovano in Rete e contiene le classiche funzioni che troviamo anche in altri social network, ma di suo ha peculiarità molto importanti che sicuramente attireranno l’interesse dei cybernauti di tutto il mondo, quali, ad esempio, le sue funzioni che sono (e resteranno) sempre totalmente gratuite.

    INSIEME AL CARNEVALE DI VENEZIA è un sito elegante, dove regnano l’educazione e il rispetto verso il prossimo, in cui non si rischia di essere vittima di situazioni poco piacevoli o imbarazzanti.
    E’ un social network unico al mondo, interamente dedicato a tutte quelle persone ed agli appassionati che ogni anno si ritrovano a Venezia per dare vita al Carnevale sfoggiando i loro bellissimi costumi, unendo alla ricerca della splendida eleganza e raffinatezza del periodo d'oro della Serenissima, quell' autentica esplosione di fantasia e colori che solo una maschera veneziana può esprimere.

    Grazie all’iscrizione a: INSIEME AL CARNEVALE DI VENEZIA (che ricordiamo essere completamente gratuita) agli utenti e’ permesso creare degli album fotografici (che speriamo risulteranno enormi!) con l'inserimento delle foto dei loro meravigliosi costumi e maschere, di realizzare delle gallerie di video girati al Carnevale, di avere un proprio blog in cui poter raccontare le loro storie, di come si sono innamorati del Carnevale, della "nascita" dei loro costumi e delle esperienze vissute in quei fantastici giorni.

    Il nostro scopo è quello di coinvolgere tutti gli appassionati del Carnevale di Venezia, affinché possano ritrovarsi in una realtà virtuale, ricca di immagini, video e aneddoti, che li accomuni e che tramite questo sito possano avere l’opportunità di conoscere tanta gente appassionata come loro, con i quali poter instaurare un rapporto ed un contatto diretto.

    E’ nostra convinzione che un social network quale INSIEME AL CARNEVALE DI VENEZIA rappresenti ciò che mancava nel mondo del web.

    RispondiElimina