Google
 

sabato 12 marzo 2011

MORGAN "Piano Solo" - Senigallia, 11/03/2011

Venerdì 11 marzo 2011: Morgan "Piano Solo" alla Fenice di Senigallia.

Marco Castoldi, in arte Morgan, ha presentato il suo concerto solista, "Piano Solo", accompagnato dal suo inseparabile pianoforte e dalle sue mille idee che rendono ogni suo concerto unico e irripetibile.
Considerato il 'genio' della musica Italiana per l’immane talento, la creatività e l’estro che lo contraddistinguono non è solo cantante e musicista, ma compositore, arrangiatore, produttore.
A volte discusso o amato, grazie alla musica ha saputo esprimere al meglio se stesso regalando vere e proprie opere d’arte, dapprima con i Bluvertigo e poi con la sua carriera solista iniziata nel 2003 con la pubblicazione del suo primo album "Canzoni dell’Appartamento", con il quale ha vinto il premio Tenco.
Oltre ai suoi più grandi successi, in questo evento promosso da Comcerto e 4Service con il patrocinio del Comune di Senigallia, Morgan ha proposto anche le migliori canzoni italiane del periodo fine anni ’50 e inizio anni ’60 da lui rivisitate, raccolte nella sue ultime uscite discografiche intitolate "Italian Songbook", volumi 1-2-3; un lavoro di ricerca e approfondimento dei classici italiani che hanno ottenuto un enorme successo di pubblico e critica.

Hanno aperto il concerto i VERSUS, la band capitanata da Megahertz, il polistrumentista che da alcuni anni fa parte della band di Morgan, famoso per essere tra i pochissimi in Italia a suonare il Theremin, oltre al basso elettrico e ai sintetizzatori; il gruppo ha accompagnato Morgan nella seconda parte dello spettacolo con una scaletta decisamente improvvisata sul momento, con musiche dei Pink Floyd come filo conduttore, alternato a David Bowie e ai pezzi scritti dallo stesso Morgan, che ha chiuso lo spettacolo con le note di "Lontano Lontano" di Luigi Tenco.


Morgan "Piano Solo"

Senigallia, Teatro "La Fenice"
venerdì 11 marzo 2011


Canon EOS 50D - Sigma 70-200 F2.8 APO EX DC HSM
1/160 - F4.0 - ISO800 @ 200 mm.

Canon EOS 50D - Sigma 70-200 F2.8 APO EX DC HSM
1/200 - F2.8 - ISO800 @ 76 mm.












Per vedere la galleria completa, clicca sul bottone e... buona visione!

1 commento:

  1. onore al genio e alla ricerca dell'arte nell'arte di riproporla!

    RispondiElimina